ONE BILLION RISING 2014

RIMINI VOLA AL SUNDANCE FESTIVAL

One Billion rising ha fatto ballare contro la violenza in ogni angolo del pianeta

Il 14 febbraio One Billion Rising, il culmine  della campagna del Vday (il movimento fondato da Eve Ensler, l’autrice de i monologhi della vagina) ha fatto ballare persone da ogni angolo del pianeta ed è stato definito il più grande evento di massa della storia. La campagna aveva come obiettivo di catalizzare l’attenzione generale sulla statistica resa nota dall’ONU: una donna su tre subisce molestie o violenze durante la sua vita. A testimonianza di quella giornata straordinaria, Eve Ensler e Tony Stroebel, insieme a 207 paesi, hanno realizzato un cortometraggio “One Billion Rising” che è stato presentato al Sundance Film Festival, il 19 gennaio. 9 minuti e 10 secondi in cui si racconta cos’è successo nel mondo il 14 febbraio 2013 per fermare la violenza contro le donne, le bambine e le ragazze del mondo… nel mondo e anche a Rimini. ” Un impegno comune per fermare in ogni modo e con ogni mezzo non violento, il perpetrarsi della strage in atto nel nostro pianeta, che siamo pronti, anche quest’anno, a riconfermare” Nadia Rossi .

Anche quest’anno Rompi il Silenzio parteciperà all’evento. L’appuntamento del 2014 è il prossimo 14 febbraio in piazza Cavour alle 18. La campagna One Billion Rising 2014 darà vita ad una nuova insurrezione pacifica e globale, una giornata per chiedere giustizia per le donne maltrattate e uccise, per quelle che iniziano ora il loro percorso fuori dal silenzio. Giustizia in nome di un’idea inappellabile ed inoppugnabile secondo cui qualsiasi donna,bambina o adolescente, abbia il diritto di vivere al riparo dalla violenza e dall’abuso. Una sera per ballare isieme, come atto celebrativo di ribellione non violenta.