Violenza donne: oltre la metà ne ha avuto esperienza diretta o indiretta Oltre una donna su due in provincia di Rimini ha subito violenza o conosce una donna che vive questo tipo di situazione. È uno dei dati emersi dal progetto Vincenza, dell’associazione Rompi il silenzio.

Pubblicato su www.newsrimini.it   (05/12/08)
PROVINCIA – 05 dicembre 2008
L’indagine verrà presentata in dettaglio questa sera in un incontro alla sala del Buonarrivo della Provincia, alle 20.45.
Partendo dal presupposto che fornire cifre precise, quando si parla di violenza alle donne, non è facile (perchè troppi sono i canali attraverso cui vengono raccolte queste storie, che poi solo raramente, nel 3% dei casi, si trasformano in denunce – per capire il fenomeno, occorre passare anche dalle storie di tutte le donne.
Anche di quelle che non hanno subito violenza, ma l’hanno sentita raccontare da qualcuna che conoscono. In provincia di Rimini queste donne, insieme a quelle che hanno subito violenza sono il 56% del totale. Una dato cui è arrivato il progetto Vincenza attraverso un questionario, distribuito negli studi medici a 422 donne.
Un’indagine sulla percezione della violenza, per capire meglio anche i fattori che spingono le donne a denunciare. Una ricerca da cui emerge un profilo della donna in provincia di Rimini: una donna non senza paure, ma pronta a combatterle. Se infatti quasi 6 donne su 10 non si sentono sicure quando escono da sole la sera, sette su dieci, però, escono lo stesso. A tutte le età.
Ma la violenza, conferma anche questa ricerca, nella stragrande maggioranza dei casi (l’80-90%) non è oltre la soglia di casa.
Una situazione da cui non riesce ad uscire la donna priva di indipendenza economica.